Euribor, eurirs e spread

Vuoi chiedere un finanziamento?

Non puoi non conoscere i tassi di interesse principali!

Il tasso di interesse di un finanziamento, è il compenso delle banche in cambio del prestito concesso. I tassi principali da prendere in considerazione per i Mutui e i Finanziamenti sono l’EURIRS e l’EURIBOR.

euribor

EURIBOR (Euro Interbank Offered Rate)

E’ il tasso di interesse utilizzato per indicizzare i mutui ipotecari a tasso variabile. Varia tutti i giorni, ed è calcolato come media semplice delle quotazioni rilevate da alcune banche rappresentative europee e mondiali, selezionate dalla European Banking Federation. Tra questi, i rappresentanti italiani sono Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena e Unicredit.

Ci sono diverse versioni di Euribor, ad esempio in base alla durata (1, 3, 6 e 12 mesi). Solitamente l’Euribor-1mese è il più vantaggioso. Un’altra differenza è la base del tasso, che può essere 360 (anno commerciale) o 365 (anno solare).

Ogni banca rileva l’Euribor in differenti giorni del mese. C’è chi lo rileva il primo giorno del mese, chi il 15 o il 20 del mese precedente. Alcune calcolano la media del mese o trimestre precedente. Ecco perché è importante leggere i fogli informativi delle banche e farseli spiegare dettagliatamente per conoscere davvero il finanziamento richiesto.

euribor 365
euribor 360

EURIRS (Euro Interest Rate Swap)

Chiamato anche IRS, è il parametro di riferimento per i finanziamenti a tasso fisso. Varia tutti i giorni, ed è calcolato come media ponderata delle quotazioni alle quali le banche dell’Unione Europea realizzano l’interest rate swap. Le dinamiche dei tassi IRS si riferiscono agli strumenti obbligazionari di pari durata, primo su tutti al Bund tedesco.

eurirs

SPREAD

Dato utilizzato per un confronto immediato tra prestiti. Indica il guadagno della banca, e va ad aggiungersi all’EURIBOR e all’EURIRS. Più basso è lo spread, migliore sarà il tasso di interesse finale.

  • In conformità alla modifica della policy operata dall’organizzazione Euribor EBF, gli indici euribor sono disponibili al pubblico con 24h di ritardo. Dal 03/03/2014 nessun sito web, né altre risorse, possono pubblicare i valori Euribor in tempo reale.-
  • Dal 01/11/2013 gli indici Euribor sono stati ridotti a 8 (1-2 settimane, 1, 2, 3, 6, 9 e 12 mesi).
OTTIENI BOLLETTINO DI COMPARAZIONE
bollettino nel formato excel
bollettino nel formato excel